0
Prodotto aggiunto al tuo carrello
Quantità
Totale
Ci sono prodotti nel tuo carrello
Totale prodotti
Totale spedizione  Da determinare
Totale
Continua lo shopping Procedi con il checkout
 

Rendiamo più particolare e interessante il nostro look con un gilet!

Come Indossare il Gilet? Quali sono le regole di base per dare davvero un tocco particolare al nostro Look? Vediamo insieme quali sono le piccole regole e consigli da seguire per ottenere tutto ciò.

Il gilet da uomo: un indumento da riscoprire

Detto tante volte anche panciotto pur essendo un termine in disuso, il gilet da uomo è un capo davvero indispensabile al giorno d'oggi, adatto sia ai look più eleganti che quelli più sportivi o casual.

Il gilet da uomo è uno degli indumenti più particolari del guardaroba maschile, ed anche se vogliamo uno dei più sottovalutati, soprattutto se si pensa che indossare un gilet può rendere decisamente più professionale ed interessante un look, basta evitare gli errori più comuni che molto spesso si notano in giro.

Tanti uomini non ne hanno mai posseduto uno. E quei pochi che hanno, ce l’hanno della taglia sbagliata e magari non sanno nemmeno indossarlo.

Come indossare il gilet: il giusto fit

La prima regola quella di base, il gilet, come d'altronde per tutti gli altri capi di abbigliamento, deve essere della taglia e misura giusta per dare un giusto effetto al nostro look.

Il gilet deve essere aderente, ma non troppo stretto e soprattutto, non deve essere troppo corto e non deve scoprire la camicia fra i pantaloni e il gilet stesso. Cosa che purtroppo si vede molto spesso, come abbiamo già detto, nei pochi uomini che lo indossano.

Ovviamente anche un gilet troppo lungo non va bene, sbilancia la figura ottenendo un effetto contrario di quello sperato, non dando più l’effetto slanciato alla nostra silhouette.

Tuttavia se il gilet viene indossato in modo casual e si tratta di un capo di lana, la sua vestibilità e quindi il fit giusto può essere meno rigido dal caso in cui il gilet viene indossato con un abito elegante o da cerimonia.

Altra cosa molto importante, oltre al giusto fit del gilet, anche la camicia indossata deve essere aderente, per evitare inguardabili rigonfiamenti della camicia oltre il gilet che inevitabilmente capitano con una camicia non aderente e della taglia sbagliata.

Per quanto riguarda invece i bottoni, come per la giacca, anche per il gilet non vanno tutti abbottonati, infatti si lascia l’ultimo sbottonato.
Diverso discorso per gli abiti da cerimonia in cui tutti i bottoni vanno indiscutibilmente abbottonati.

Ricordiamoci sempre che i dettagli fanno la differenza in queste cose.

Il gilet da uomo: non solo sotto la giacca

Realizzato e creato inizialmente come parte dell’abito elegante o classico a tre pezzi, il gilet, oggi non ha limiti e può essere indossato anche senza la giacca con uno stile più casual, sui jeans o addirittura bermuda.

Non essendo più vincolato all’abito elegante, oggi i gilet vengono realizzati in una molteplice varietà di colori e tessuti. Dal gilet doppiopetto a quello monopetto, da quelli di lana a quelli di cotone, se indossati nel modo giusto possono davvero dare un tocco in più al nostro stile.

Cintura o bretelle?

Per avere un outfit impeccabile, quando si indossa un gilet sotto ad un abito elegante, le bretelle sono l’accessorio adeguato, a differenza della cintura non producono rigonfiamenti sotto al gilet dovuti tante volte allo spessore della fibbia.
Tuttavia nel caso in cui il gilet viene indossato con uno stile molto casual, ad es sopra ad un jeans, possiamo essere meno rigidi e scegliere la cintura invece delle bretelle.

Dal fit giusto ai bottoni, l’uso delle bretelle o meno, i dettagli possono davvero fare la differenza e riuscire a dare al nostro look un immagine più interessante e particolare.

A questo punto se non hai ancora un gilet e hai voglia di dare un look diverso alla tua giornata acquistando un gilet ti consiglio di visitare la categoria gilet uomo, dove potrai trovare certamente il gilet giusto per te!